Work

Lares Familiares

 

 

 

 

 

 

 

Nel mondo romano i Lari erano divinità che assicuravano protezione e fortuna alla famiglia di appartenenza e che occupavano un posto d’onore nel cuore della casa all’interno di un’edicola particolare, il lararium.

Il culto a loro tributato e i lararia hanno una forte relazione con certe credenze della Napoli odierna e con le edicole votive presenti nei vecchi quartieri della città.

In questo lavoro si annulla la distanza cronologica tra i due fenomeni.

I Lari delle collezioni del Museo, conservati nei depositi, divengono oggetti fotografici tridimensionali che alcune famiglie dei Quartieri Spagnoli, del Rione Sanità, di Forcella e del Mercato inseriscono negli altari devozionali da loro curati.

Inoltre, in sette piccole edicole, veri e propri larari contemporanei, le due tradizioni vivono l’una accanto all’altra, negli oggetti fotografati, ricreati o a me lasciati dalle famiglie con le quali sono entrata in relazione.

Sono interessata allo scambio tra le persone, le epoche e le tradizioni culturali. Il mio lavoro indaga i legami e le interazioni nell’ambiente domestico, ma anche all’interno di quella grande famiglia che è la società. Molti miei progetti contengono un aspetto performativo, una dinamica relazionale. L’intento è stato di dare consapevolezza del valore della cultura e nello stesso tempo di lenire, con i sui valori, ferite ancora aperte, come quella di Annalisa Durante, uccisa dalla camorra.

I Lari fotografati hanno preso infine posto permanentemente nelle edicole votive, presso le famiglie o comunità che li hanno accettati, con la speranza che possano portare la loro bona fortuna direttamente dall’antica Roma.

  

Mostra a cura di Marco De Gemmis e Gerry Badger, Museo Archeologico di Napoli, 2016.

Catalogo Giannini Editore, Napoli, grafica Lizart Comunicazione Visiva. 32 pp, 15 ill, piantina, 15 x 21 cm, 7 € - ISNB-13: 978-88-7431-840-7

 

 

In the Roman world, and therefore in the Vesuvian area, the lares were divinities who assured protection and luck for the families to whom they belonged, thus were given an honoured place at the heart of the house, in a special shrine, the lararium. This practice bears more than a passing relationship with the neighbourhood and familial kiosks, the votive shrines in the old quarters of Naples.

The aim of my work it is not only to examine the fascination link between these traditions, but to actually bring them together, and in essence demolish the centuries in between. The lares of the Museum collection, kept in the storerooms, become three-dimensional photographic objects that some families of the Quartieri Spagnoli, Rione Sanità,Forcella and Mercato have placed in the shrines within their guardianship. I have also created contemporary lararia, making seven contemporary ‘kiosks’, so that the two traditions can be placed side by side, in the objects that I have photografed, given to me by members of familily, whom I established a relationship with or recreated.

All my work is about interaction and connection, within the domestic family certainly, but also within the larger family that is society. I am concerned with the relationships between people, between cultural traditions, between eras. Many of my projects contain a performing aspect, an active element.

In this project I wanted to make aware the communities and families whom I involved, that culture is an alternative, positive value. A value that can heal the wounds created by the camorra or by difficult lifes, like Annalisa Durante’s, who was killed by the camorra.

So, in a further act of connectivity, the contemporary lares, which sat briefly in the shrines of Old Naples, have been given permanently to the guardians of the kiosks who accepted them, to bring their own bona fortuna directly from ancient Rome.

  

Exhibition curated by Marco De Gemmis and Gerry Badger, 2016.

Catalogue by Giannini Editore, Naples, grafica Lizart Comunicazione Visiva. 32 pp, 15 ills, map, 15 x 21 cm, 7 € - ISBN-13: 978-88-7431-840-7

 

Scarica immagini della mostra/Download pictures of the show
LARES_FAMILIARES_Sonia_Lenzi_MANN.pdf
Documento Adobe Acrobat 897.0 KB
Scarica catalogo/ Download booklet
Catalogo_Lares_Familiares.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.9 MB